2015

ACQUA - collettiva

a cura di Simona Bartolena

Galleria espositiva palazzo Ghirlanda-Silva, Brugherio


2014

DAVIDE MAGGIONI - personale

Showroom RAM srl - Civate (LC)


UNO DI VOI

Davide Balossi + Davide Maggioni

CAPPELLA SANTA MARIA - Brescia


LA SOBRIETA’- collettiva

SAN ZENONE ALL’ARCO - Brescia, Vicolo San Zenone 4


2013

VILLE APERTE- collettiva

a cura di  Simona Bartolena


LA RESPONSABILITA’- collettiva

SAN ZENONE ALL’ARCO - Brescia, Vicolo San Zenone 4


2012

LIBERE PROPOSTE - collettiva

GRAAL spazio arte- Pavia


OLGINARTE  2012 - personale

a cura di Gianluigi Fumagalli

Villa Sirtori - Olginate


AEREOSONIC

Davide Maggioni + Ernesto Longobardi

Area Cazzaniga - via Don Cesare Cazzaniga - Merate (LC)


COLORI - collettiva

a cura di Simona Bartolena

NERO - Burago Molgora, Sala Consiliare


CUM CORDE - collettiva

SAN ZENONE ALL’ARCO - BRESCIA, Vicolo San Zenone 4


2011

PULSE - battiti di passione - collettiva

a cura di Simona Bartolena

HEART - SPAZIO VIVO - Vimercate


150 ANNI PER NOI - collettiva


ARTICOLO UNDICI - collettiva

a cura di Simona Bartolena

TORRE VISCONTEA, Piazza XX Settembre - Lecco


NERO NERO - personale

Osteria dello Strecciolo, Robbiate - Lecco


2010

OMAGGIO A MORLOTTI - collettiva

a cura di Simona Bartolena

Paderno d’Adda - Lecco


ART&NERGIA - collettiva

Osnago - Lecco


UNIVERSI - collettiva

a cura di Simona Bartolena

VILLA CONFALONIERI, via Garibaldi 17 - Merate - Lecco


QUI’ GIA’ OLTRE - collettiva

A cura di Simona Bartolena

TORCERA DI VILLA ARESE LUCINI - osnago - Lecco

VILLA POMINI - Castellanza - Varese


2009

OMAGGIO A GARCIA LORCA - collettiva

Antica chiesa di Perego - Lecco






DAVIDE MAGGIONI

Artista e architetto. Nasce a Lecco nel 1973, svolge la propria attività tra Merate e Milano.

Nel 1999 si laurea alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Nel 2009 entra a far parte del progetto “Qui, già, oltre ” di Simona Bartolena esponendo prima alla Torciera di Villa Arese Lucini ad Osnago e poi a Villa Pomini a Castellanza alcune grandi tele a catrame e carboncino;

Nel 2010 viene selezionato tra i migliori 40 giovani architetti italiani under 37 nella rassegna “27/37 rassegna internazionale di giovani architetti italiani” a cui segue una esposizione nel Padiglione Italia dell’Expo di Shanghai  e a Roma.